La task force di permacultura ad Amatrice

Pietro Zucchetti
Ciao a tutti,
la missione è iniziata sabato (24 Settembre 2016) mattina scorso, siamo partiti da diverse regioni d’Italia: permacultori, transizionisti, esperti di energia rinnovabile e bioedilizia, volontari della protezione civile. Ci siamo incontrati sulle montagne della Laga a monte di Amatrice per iniziare una missione dura emotivamente e anche fisicamente.
 img_4841
Dopo una presentazione ai partecipanti del progetto dei suoi principi etici e degli obiettivi della missione, dopo un pranzo collettivo ci dividevamo in 4 squadre ognuna con il compito di visitare 5 o 6 aziende agricole montane per verificare il loro stato, le difficoltà, i danni e le necessità.Noi dell’Istituto Italiano di Permacultura,oltre all’osservazione delle necessita’ delle varie piccole aziende agricole abbiamo iniziato la prima fase del design (progettazione) in permacultura rilevando le esigenze dei proprietari delle fattorie e le condizioni del territorio.
img_4951
Sopra: Amatrice fraz. Petrana totalmente distrutta
In due aziende abbiamo iniziato a procedere direttamente con il design di permacultura facendo rilevamenti della salute dei pascoli e del suolo,visto che i proprietari si sono mostrati interessati alla conversione delle aziende da semi-biologico alla permacultura.
img_4923
Sopra: Analisi del pascolo
img_4935
Sopra: Osservazione del suolo
Altra osservazione dello stato delle cose e’ stata fatta in altre piccole realta’. Una di quelle che ci ha piu’ colpito e’ quella di Roberto,un contadino e allevatore di circa 60 anni che vive con la madre a cui sono morte tutte e due le badanti ed ora si trova in una tendopoli. Roberto non si puo’ muovere dalla sua casa che e’ l’unica rimasta in piedi nella frazione Petrana,perche’ deve accudire le sue mucche. Roberto e’ l’unico rimasto ad abitare in questa frazione.
img_4960
Sopra: una delle mucche di Roberto
img_4964
Sopra: Roberto e Pietro nell’orto
img_4966
Sopra: La casa di Roberto,l’unica rimasta in piedi nella frazione.
img_4890
Sopra: Il campo allestito da RESEDA
Dopo una giornata di lavoro ci vediamo tutti sulle coste del lago di Campotosto dove la Protezione civile di Rocca di papa e la RESEDA (Ottavia e Roberto) hanno allestito un campo con le tende e iniziato a fare un fuoco per cucinare.
img_4970
Sopra: La task force di permacultura
img_4872
Ci voleva proprio una serata rilassante dopo una giornata a parlare con le persone colpite dal sisma e dopo la distruzione che abbiamo visto in questa zona. Cibo locale, vinello e la natura che ci circondava ci hanno aiutato a prendere sonno per iniziare il secondo giorno di missione.
img_4870
Sopra: Una casa nel centro di Amatrice
Dopo aver visitato ulteriori aziende ci siamo trovati la sera a Capricchia, dove la popolazione ha creato un comitato per non far morire questa frazione montana e cercare di ricostruirla. Stanchi ma con gli obiettivi della missione raggiunti ripartiamo verso le nostre case.
Vi ricordo il sito ufficiale del progetto:








A presto
Roberto Salustri
Pietro Zucchetti

About Author

Pietro Zucchetti
Pietro Zucchetti

Pietro Zucchetti e' in possesso del diploma in design di permacultura applicata (Dip.perm.des.), ottenuto dopo tre anni e tre mesi di studio ed applicazione dei principi della permacultura con l'Associazione Britannica. E' stato coinvolto in differenti proggetti con il Brighton Permaculture Trust. Ha fatto il training per insegnanti con Aranya in Devon,Gran

Connect with Me: